Ufficio Ragioneria

Contatti:
Tel:  0422 850020               Fax:   0422 850267


Dove andare: l’ufficio ragioneria si trova al 1° piano del Palazzo comunale
 
Competenze:

Documenti di programmazione e controllo:
  • Redazione ed aggiornamento del Documento Unico di Programmazione dell'Ente
  • predisposizione dello schema del bilancio armonizzato e degli allegati;
  • predisposizione variazioni di bilancio e prelevamenti dai fondi di ricerca;
  • collaborazione attività revisore unico  per verifiche periodiche e supporto per redazione relazione al bilancio e al conto;
  • predisposizione salvaguardia degli equilibri di bilancio  e assestamento di bilancio entro il 31 luglio di ogni esercizio;
  • redazione conto del bilancio, del patrimonio, conto economico e allegati obbligatori;
  • adempimenti  per rispetto vincoli pareggio di bilancio;
  • trasmissione telematica dei bilanci e del rendiconto alla corte dei conti.
 Gestione delle entrate:
  •  registrazione accertamenti e riscossioni in contabilità finanziaria;
  •  emissione reversali d’incasso;
  •  gestione flussi di entrata e rapporti con il tesoriere;
  •  esame conti giudiziali resi dagli agenti contabili.
 Procedure di spesa:
  •  supporto ai responsabili degli altri servizi per la verifica dello stato di utilizzo delle risorse assegnate;
  •  registrazione impegni e liquidazioni in contabilità finanziaria;
  •  emissione ordinativi di pagamento;
  •  registrazioni fatture attività istituzionale;
  •  gestione rapporti con il tesoriere;
  •  gestione dei mutui.
 Adempimenti fiscali:
  • tenuta dei registri I.V.A. per le attività commerciali, registrazione corrispettivi di entrata, registrazione fatture attive, registrazione fatture passive attività commerciali;
  • predisposizione documenti per  UNICO;
  • tenuta elenco clienti e fornitori;
  • predisposizione ed invio certificazioni dei compensi assoggettati a ritenuta;
  • predisposizione quadri di competenza mod. 770 (semplificato) o (ordinario);
  • contabilizzazione e versamento con cadenza mensile dei mandati per versamento tributi Irpef e Irap;
  • contabilizzazione e versamento con cadenza mensile Iva da Split Payment.
 Servizio Controllo di Gestione e Programmazione:
  • Collaborazione alla Predisposizione Piano Esecutivo di Gestione del Comune e del Piano delle Performance
  • Collaborazione alla Predisposizione del Referto del Controllo di Gestione
 Gestione inventario beni:
  • gestione amministrativa e contabile dell’inventario dei beni mobili e immobili;
  • registrazione di tutte le movimentazioni interne ed esterne.
 Spese fisse:
  • liquidazione delle spese relative ai consumi di energia elettrica, telefoni, acqua.
 Gestione amministrativa del patrimonio comunale:
  • gestione dei contratti di locazione attiva e passiva, versamento dell’imposta di registro annuale, predisposizione conteggi per l’adeguamento dei canoni.
 Servizi assicurativi:
  • gestione polizze assicurative, gestione contratto brokeraggio, aperture sinistri attivi/passivi, rinnovo contratti, predisposizione capitolati di gara.

Il servizio di Tesoreria del Comuneè svolto dalla BANCA DI CREDITO COOPERATIVO PORDENONESE Via Trento, 1 - 33082 AZZANO DECIMO (PN)– Codice IBAN IT80M0835664789000000017711. 

INCASSI
I versamenti di somme dovute al Comune a vario titolo, vengono riscossi dal Tesoriere, BANCA DI CREDITO COOPERATIVO PORDENONESE con sede Azzano Decimo (PN) presso lo sportello distaccato della Filiale di Mansuè  – Piazza San Tiziano, 1 - 31040 MANSUE' (TV)
Il Tesoriere procede all’incasso indicando tassativamente la motivazione dello stesso.

E’ possibile eseguire il versamento mediante:
• contanti  presso gli sportelli della Tesoreria;
• accredito sul c/c bancario BANCA DI CREDITO COOPERATIVO PORDENONESE - Codice IBAN IT80M0835664789000000017711;
• accredito su c/c postale n°   12095311 (soltanto quando indicato) Codice IBAN IT64 J076 0112 0000 0001 2095 311. 
 
PAGAMENTI
Il Comune provvede al pagamento di somme dovute mediante emissione del relativo mandato di pagamento, tramite il Tesoriere, con le seguenti modalità esplicitamente richieste dal creditore:

• in contanti, presso gli sportelli della banca (solo nel caso di persona fisica e di importi inferiori ad Euro 1.000,00);
• accredito su c/c bancario intestato al creditore (le spese per l’accredito sono a carico del creditore);
• accredito su c/c postale intestato al creditore.


Gli Enti Pubblici devono, invece, effettuare i pagamenti presso la BANCA D'ITALIA - Tesoreria dello Stato - Sezione di Treviso - Codice IBAN  IT19I0100003245223300303000.

 
torna all'inizio del contenuto